Contatti
Scrivici 348 7956585

Il protocollo di pulizia del bagno applicato dai veri professionisti del settore!

Nell'ambito della pulizia professionale si usa un "sistema codice colore" per assicurare la massima igiene e sicurezza nelle varie aree: con questo sistema si va ad identificare in maniera precisa quali prodotti e quali panni impiegare per la corretta igiene degli ambienti nelle operazioni di pulizia e disinfezione.

Ad esempio, nella stanza da bagno, il panno rosso viene utilizzato per Wc e bidet, il blu per il lavabo, vasca, docce e piastrelle.

Ed è proprio della pulizia del bagno che vogliamo parlarti oggi.

Vogliamo condividere con te, il protocollo  per la pulizia ordinaria del bagno utilizzato dai professionisti del settore!

Eccolo qui:

1) Una volta alla settimana eseguire la disincrostazione del wc:

-Passare prima il detergente: Azionare lo sciacquone, mettere lo scovolino nella tazza del wc, vaporizzare il detergente nella tazza, sul sedile, sul bordo e sul'esterno. Lasciare agire. Tirare l'acqua. Pulire sedile e sciacquone con il panno rosso (se vuoi adottare anche tu il sistema codice colore!), pulire il bordo e l'esterno della tazza con il panno rosso.
-Passare poi il disincrostante: Azionare lo sciacquone (per evitare che eventuali residui di altri prodotti possano creare reazioni nocive alla salute) , immergere nella tazza lo scovolino,vaporizzare il disincrostante, lasciare agire 10 minuti, strofinare l'interno della tazza risalendo sotto il bordo.

NON mescolare mai i prodotti tra loro! Alcune miscele, come la candeggina e il disincrostante ad esempio, sprigionano un gas tossico!)

2) Pulizia dei lavandini:

Procedere sempre, dall'alto verso il basso per evitare di sporcare superfici pulite in precedenza, vaporizzare le superfici, compresi gli specchi, i distributori di sapone, le mensole, iniziando dalle parti più pulite e terminando con le parti più sporche. Si inizia dall'esterno, andando verso l'interno e la rubinetteria.

Prima di utilizzare il panno blu, applicare l'azione meccanica (cerchio fattoriale di Sinner) con una spugna per eliminare eventuali incrostazioni di sapone e altri residui. 

3) Operazioni conclusive:

A questo punto si procede con l'aspirapolvere sul pavimento, si chiudono le finestre e si lava il pavimento (con mop, manico, secchio,e detergente)
Si parte dall'angolo della porta, si procede lungo tutte le pareti e si termina con la parte centrale, retrocedendo con movimenti ad S: In questo modo si evita di ripercorrere più volte lo stesso tragitto e quindi si evita una fatica inutile.

Ora conosci anche tu uno dei segreti degli esperti del settore e puoi applicare il protocollo di pulizia dei professionisti!

Il protocollo di pulizia del bagno applicato dai veri professionisti del settore!